..."senza confine" tra Romagna e Marche...







Castello di
Pietrarubbia

Castello Pietrarubbia PU

Il castello di Pietrarubbia risale all’anno 1000. Appartenne alla casata dei Montefeltro fino alla loro estinzione dopodichè  passò sotto il controllo della chiesa (1355) e ancora successivamente ai Conti di Urbino nel periodo nel quale in tutta la zona si stava diffondendo l’influenza dei Malatesta di  Rimini.

Castello Pietrarubbia PU

Iniziò allora la lenta decadenza di questa rocca fino al restauro del 1463 voluto dal Duca Federico di Urbino. Il castello è stato da sempre definito “castrum inexpugnabile”; si tratta di un castello-torre al quale si affianca un recinto. L’impianto è caratterizzato dalla sua semplicità ed essenzialità. L’ingresso alla torre non è ormai più rintracciabile ma sembra che vi si accedesse tramite un ballatoio in legno posto a sbalzo sul dirupo.

Castello Pietrarubbia PU

Nel borgo del Castello si può visitare la mostra permanente delle sculture realizzate dal Centro T.A.M. (Trattamento Artistico dei Metalli), Il museo delle ceramiche,  il museo metallurgico medievale, la chiesa di S. Silvestro con l’Altare e il grande sole bronzeo di Arnaldo Pomodoro.

Castello Pietrarubbia PU

Castello Pietrarubbia PU

Castello Pietrarubbia PU